Il Natale nel folclore

Vogliamo in questo articolo raccontarvi alcune delle più svariate curiosità inerenti al Natale e precisamente queste:
1. La parola “panettone” deriverebbe da uno sbaglio. La parola deriverebbe dal “Pan di Toni” un dolce inventato da un aiuto-cuciniere della Famiglia milanese degli Sforza per rimediare ad un errore culinario.
2. La parola “presepe” deriva dal latino “praesepe” che significa mangiatoia.
3. In Catalogna(Spagna) il presepe viene realizzato il giorno di Natale e non in precedenza, come negli altri paesi del mondo, ed al suo interno è posta la statuina di Babbo Natale che coi pantaloni abbassati fa i suoi bisogni! Non si conoscono le origini di questa usanza che ancora oggi è molto seguita!!!
4. Una leggenda narra che un pasticcere molto goloso sia stato l’ideatore del “bastoncino di zucchero a strisce bianche e rosse2. Il pasticcere doveva essere molto religioso poiché capovolgendo il bastoncino si avrebbe la lettere “J” iniziale del nome “Jesus”(Gesù)
5. Il primo a disegnare la stella cometa è stato nel 1299 Giotto
6. Il primo albero di Natale artificiale è tedesco e qui la stella cometa viene generalmente disegnata a forma di “s”
7. Babbo Natale che tutti i bimbi aspettano la notte di Natale altri non sarebbe se non Santa Claus, in italiano San Nicola, un membro di una nota e ricca famiglia turca. Narra la tradizione che quest’uomo salvò dalla prostituzione tre giovani ragazze di una famiglia poverissima dando a loro tre sacchi pieni di monete d’oro come dote matrimoniale pur di salvarle dalla prostituzione.
8. Nel 1931 a scopi pubblicitari un certo signor Sundbolm inventò per Coca-Cola un anziano signore grassoccio con una lunga barba bianca e con abiti aventi i colori bianco e rosso che richiamano infatti i colori della bevanda
9. L’usanza di scambiarsi doni deriva dagli antichi riti pagani dei Saturnali che venivano organizzati per propiziarsi il dio Saturno protettore delle semine che avevano luogo in questa stagione. Nel corso di questi riti si organizzavano banchetti sontuosi e i partecipanti si scambiavano regali.
10. Da qui l’usanza natalizia del regalo e forse non tutti sanno che un dono molto speciale è stata la Statua della Libertà donata dalla Francia agli Stati Uniti d’America in occasione del Natale 1883
11. Il pranzo natalizio polacco è composto da 12 portate, una per ciascuno degli Apostoli di Gesù
12. Infine…Jingle Bells è stata la prima canzone cantata nello spazio!!!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.